Space oddity

Questo è  un piccolo omaggio al Duca bianco. Non è mai stato il mio cantante preferito, lo dico subito. Ma non si può negargli il ruolo di innovatore e creativo che ha avuto per quasi 50 anni di carriera. E poi alcuni suoi pezzi sono davvero strepitosi! Il mio prediletto è Space Oddity: l’avventura di un astronauta che, a un certo punto, perde il contatto con la Terra e vaga nello spazio. Una delle mie canzoni preferite in assoluto. E allora una foto, più un gioco che altro, per ricordare il grande David.

image